1 comment for “23 Novembre 2010, ricordando Padre Giovanni Vercillo

  1. Filippo D'Andrea
    20 giugno 2011 at 10:27

    Un mia nota su un amico con cui ho avuto un rapporto amicale vivace, per differenza di personalità e caratteriale, e affettuoso, per una sincera e profonda relazione umana.
    Padre Giovanni fu una figura di profezia cristiana con l’inquietudine del Regno. Religioso e uomo di spiritualità radicale, rigettava compromessi con un’impetuosità di profumo evangelico espressa dal suo carattere, rude ma con improvvisi squarci di dolcezza fraterna.
    Tantissimi ricordi personali: lunghe discussioni, qualche viaggio a Messina all’Università dove faceva Lettere, campi estivi, in particolare a Campotenese. Ricordo quando mi fermai una mezza giornata con mia moglie Elvira, incinta di Chiara, nell’estate del 1982, andando a Potenza dove avrebbe partorito. Un pensiero limpido come il suo comportamento. Mi introdusse alla conoscenza, come fece pure p. Giuseppe Morosini, del movimento Mondo Migliore, e delle Comunità ecclesiali di base. Su cui poi scrissi un saggio nel volume “Teologhe in Italia” dell’Istituto di Storia del cristianesimo della PFTIM.

Commenta